Archivio tag | pidocchi

capelli belli anche all’autunno: sconti prodotti naturali

Capelli puliti, morbidi, sani e lucenti: una sfida da non poco ai tempi del cambio stagione. Niente panico! Il team di weberboristeria.it prende cura dei tuoi capelli: abbiamo un’offerta speciale per Te!
10 prodotti naturali per i capelli per 10 giorni con 10 % di sconto!

 

Capelli sfibrati, deboli e problemi di caduta?
1. Migliocres fiale anticaduta per un trattamento urto ora con sconto 10%
2. Pro Anagen Forte compresse con azione rinforzante e ristrutturante ora con sconto 10%

Per consigli utili leggi anche il nostro blog Soluzioni per non strapparsi i capelli…

Capelli bianchi?
3. Erbacolor tintura alle erbe senza ammoniaca, parabeni, sali di piombo e nichel ora con sconto 10%
4. Altro colore: colorante fluido per capelli agli estratti vegetali ora con sconto 10%

Leggi anche l’articolo inerente del nostro blog: Coloranti alle erbe: un’alternativo valido?

Stai cercando uno shampoo naturale?
5. Shampoo illuminante all’olio di argan e semi di lino con straordinario effetto seta ora con sconto 10% Novità Erbacolor!
6. Shampoo neutro Flora con assoluta assenza di ogni tipo di profumo e altri componenti irritanti e dannosi ora con sconto 10%
7. Shampoo dolce alla rosa mosqueta bio  per ridare volume e vigore ai capelli in una maniera dolce. Novità Italchile! Ora con sconto 10%
8. Shampoo Antiforfora Grassi Flora con oli essenziali puri ora con sconto 10%
9. Fluido lucidante Erbacolor all’olio di argan e vitamina E uno spray speciale che dona ai capelli una lucentezza che dura a lungo, senza appesantire.

Con la scuola arrivano i pidocchi?
10. OVOPID: KIT completo: azione immediata e prevenzione, naturale e risolutiva ora con 10% sconto.

Leggi anche il nostro blog  5+1 regole per iniziare la scuola senza pidocchi..

Vogliamo vedere i vostri capelli sempre sani e belli, trovate tanti altri prodotti ancora nella nostra erboristeria on-line! A presto!
www.weberboristeria.it

Come si usa il Tea Tree oil? Ricette fai da te con l’olio dell’albero del tè!

Abbiamo già parlato dell’origine e della storia di Tea Tree oil. Ora vediamo come si usa questo olio miracoloso.

USO INTERNO di TTO:

Il Tea Tree oil è utile in tutti i casi di infezione batteriche, virali e micotiche.

Avete mai assaggiato l’olio puro di tea tree oil? Vi garantisco, ha un sapore cattivissimo. Va la pena invece inghiottirlo: è veramente efficace in caso di raffreddore!

Ecco le ricette fai da te con l’olio di tea tree oil:

in caso di raffreddore: 5 gocce tre volte al giorno dopo i pasti in un cucchiaino di miele.

mal di gola: aggiungere 4 gocce ad un po’ di acqua e fare gargarismi.

Chi non riesce proprio a bere questo olio, può prendere il tea tree oil in capsule  (della Vividus) oppure può usarlo spalmando sul corpo (occhio, ha un odore fortissimo e molto caratteristico!)

USO ESTERNO di TTO:

I campi di applicazioni dell’olio dell’albero del tè sono veramente numerosi: ferite, punture d’insetti, duroni, micosi ecc. Citiamo ora solo 2 ricette particolarmente importante per la famiglia:

Tea tree oil contro i pidocchi

I vecchi lettori conoscono già le nostre 5+1 regole per iniziare la scuola senza pidocchi…Ecco a voi un’ulteriore consiglio:
Aggiungete 15 gocce di tea tree oil ad un cucchiaio d’olio di oliva, applicate sui capelli e dopo 1 ora lavateli con Tea Tree oil shampoo. Ripetete il giorno dopo.
Se non volete provare la ricetta fatta in casa potete sempre utilizzare la lozione PIDKID a base di Tea Tree Oil.

 Crosta lattea: aggiungere 5 gocce di Tea tree oil ad un po’ di olio di oliva, applicare sul cuoio capelluto e massaggiare. Tenere lontano dagli occhi!

E voi come usate il tea tree oil? Inviateci le vostre ricette e Weberboristeria.it vi manderà campioncini gratuiti di prodotti con Tea Tree Oil!

5+1 regole per iniziare la scuola senza pidocchi…

flora_ovopidkidI pidocchi sono piccoli insetti di colore grigio-biancastro e di solito vivono sui capelli e si cibano di sangue pungendo il cuoio capelluto. Per questo amano i luoghi affollati dove il contatto tra testa e testa è più facile e quindi si parla di epidemie di pidocchi sopratutto all’inizio dell’anno scolastico. I pidocchi non sono pericolosi per la salute, ma possono provocare prurito ed essere causa di ferite da grattamento. La femmina del pidocchio vive 3 settimane e depone circa 300 uova, soprattutto all’altezza della nuca, sopra e dietro le orecchie, che si schiuderanno dopo 6-9 giorni. Si riproducono attraverso le uova che si chiamano lendini. La trasmissione può avvenire sia per contatto diretto (da testa a testa), sia per contatto indiretto (con lo scambio di cappelli, pettini, salviette, sciarpe, cuscini, ecc.). Lontani dal cuoio capelluto i pidocchi sopravvivono al massimo 2-3 giorni. Questi animaletti fastidiosi possono colpire chiunque, adulti e bambini, ed è facile il riscontro di epidemie in comunità scolastiche o sportive.

Cosa fare per evitare i pidocchi:

  1. Non utilizzare in comune pettini, spazzole, o cappelli.vividus_pidkidlinea
  2. Applicare prodotti di tipo preventivi come per esempio il PIDKID Shampoo della Vividus. Quest’ultimo svolge un’efficace azione rivitalizzante e purificante del cuoio capelluto e dei capelli. Quindi va utilizzato anche come misura preventiva.

5+1 regole per seguire se la prevenzione non basta…

 1. Osservare con molta attenzione: per essere certi che si tratta di pidocchi bisogna osservare con molta attenzione i capelli, soprattutto all’altezza della nuca, dietro e sopra le orecchie, per cercare le lendini (può essere più difficile vedere il parassita). 

flora_ovopid1fase2. Intervenire con un prodotto specifico antiparassitario: applicare sui capelli umidi dopo un normale shampoo uno specifico antiparassitario prestando attenzione alla zona dietro le orecchie e alla nuca e rimuovendo il prodotto con acqua dopo 10 minuti. Il kit OVOPID della Flora contiene tutti i prodotti necessari per combattere questi piccoli nemici. Fase 1: olio primo intervento, che interviene attivamente nella rimozione delle lendini presenti. Crea un ambiente sfavorevole all’insediamento dei pidocchi, proteggendo e mantenendo in buono stato i capelli. Per ottimizzare i risultati si raccomanda di lavare successivamente i capelli con Fase 2 Shampoo Attivo e nebulizzare Fase 3 Lozione Spray. Tutti i prodotti di questa linea sono privi di sostanze sintetiche dai possibili effetti collaterali. Un’alternativa valida potrebbe essere la linea PIDKID della Vividus. La lozione di PIDKID è a base di  Tea Tree Oil, Olio di Neem e Olio di Andiroba ed ha un’azione insetto-repellente e igienizzante. Va applicata sui capelli asciutti e lasciata agire per 15 minuti. Quindi pidocchi e lendini si possono eliminare meccanicamente con un pettine a denti stretti. Non contiene alcol e non irrita minimamente il cuoio capelluto.

3. Eliminare i pidocchi dal capo con un pettine stretto: nella maggior parte dei casi è sufficiente una singola applicazione per eliminare i pidocchi dal capo e distruggere le uova che comunque rimarranno aderenti ai capelli e, quindi, per un fatto soprattutto estetico, sarà opportuno rimuoverle con un pettinino stretto.

4. Controllare tutti i familiari e amici: tutte le persone venute in contatto con il bambino che ha preso i pidocchi devono sottoporsi a un controllo accurato per escludere il passaggio del parassita.

5. Disinfettare gli oggetti venuta in contatto: lavare in acqua calda almeno a 60° le lenzuola, gli abiti, i pupazzi di pelouche. Lavare accuratamente anche i pettini e le spazzole immergendoli in acqua calda per 10 minuti o utilizzando uno shampoo antiparassitario. Invece bisogna conservare in un sacchetto di plastica ben chiuso per un paio di giorni gli oggetti o i giocattoli che non possono essere lavati in acqua o a secco. Qualunque cosa contaminata e lasciata all’aria aperta per 48 ore viene sterilizzata poiché il pidocchio non sopravvive lontano dal cuoio capelluto. Per lo stesso motivo non sarà necessario, anche in caso di epidemia, effettuare disinfezioni o disinfestazioni negli ambienti scolastici o sportivi.

+1. Ricontrollare il capo di tutta la famiglia: nei giorni successivi sarà opportuno controllare il capo e solo eccezionalmente ripetere il trattamento dopo 7-10 giorni se si osservasse la ricomparsa di parassiti.