Archivio tag | cosmesi fai da te

Nuovo anno, nuovo burro di karitè, nuovo sito di weberboristeria!

Eccoci nel 2013, buon anno a tutti!

Abbiamo lasciato indietro un altro anno pieno di lavoro e vogliamo ringraziare a tutti voi per la partecipazione: nel 2012 è stato visualizzato il blog di weberboristeria 110.000 volte!

Questo è il nostro 120° articolo, e il post più popolare rimane I segreti del Burro di Karitè: che cosa è e come si usa?

Questo significa che la moda della cosmesi fai-da-te non è passato, anzi: c’è sempre più ricerca verso i prodotti puri. Ma più che una moda, direi che c’è una maggiore attenzione e consapevolezza nell’uso dei prodotti cosmetici. Speriamo che nel nostro piccolo, anche noi contribuiamo a mettere maggior chiarezza sugli ingredienti dei prodotti e oggi sempre più persone guardano l’INCI dei prodotti. Il burro di karitè rimane quindi un prodotto molto popolare perché non è solo un’ottima base per le creazioni cosmesi fai-da-te, ma si può utilizzare anche così puro, senza aggiungere nulla per ragadi, secchezza di mani e piedi, smagliature, scottature, arrossamenti da pannolino.
burro di karite cosa serve

Siamo sempre alla ricerca di nuovi prodotti di qualità e visto la popolarità del burro di karitè puro abbiamo trovato un prodotto che ci piace davvero: BK non è una marca pubblicizzata ma è di ottima qualità (100% puro e spremuto a freddo da noci di karitè biologiche), un prodotto italiano ad un prezzo davvero interessante. Visto il successo della promozione abbiamo mantenuto la nostra offerta anche per l’inizio del 2013: con l’acquisto di 1 confezione di BK burro di karitè puro 100% vi regaliamo anche 1 sapone naturale al burro di karitè (100 g)!

Ma per il 2013 abbiamo ancora un’altra novità: siamo sempre alla ricerca non solo dei nuovi prodotti ma anche delle nuove soluzioni. Ci avete convinto di migliorare il nostro negozio on line e di aggiungere alcuni servizi che non possono mancare come il pagamento con paypal, navigazione e shopping tramite cellulare e tracciabilità delle spedizioni. Il nuovo sito offrirà anche uno spazio per le testimonianze e review. Vi aspettiamo quindi a www.weberboristeria.com !

Felice 2013 a tutti!

Weberboristeria
Auguri 2013

Annunci

Corso aromaterapia: l’utilizzo degli oli essenziali. Primavera 2012

Primavera 2012: nuovi corsi di aromaterapia in partenza! Scopri i benefici dei profumi naturali.

Titolo corso Sede Città Docente Date 2012
Aromaterapia completa di base Gymnasium di Terra e Sole Rimini Renato Tittarelli Sabato

10 Marzo

Aromaterapia completa di base Laboratorio Olistico per la ricerca del sé Livorno Renato Tittarelli Domenica

18 Marzo

L’utilizzo degli oli essenziali per bambini Zerocento Sesto Calende (VA) Laura Savo Sabato

31 Marzo

Aromaterapia completa di base Solo Natura Erboristeria Lugo (RA) Renato Tittarelli Domenica

15 Aprile

Per scoprire come utilizzare gli oli essenziali di qualità visitare un’nostro post precedente:
https://weberboristeria.wordpress.com/2011/03/27/3-modi-per-utilizzare-gli-oli-essenziali-ma-solo-quelli-di-qualita/

Per info corsi contattare: www.florapisa.it
Per acquistare gli oli essenziali Flora-Primavera visitare: http://www.weberboristeria.it/index.php?id_categoria=5&argomento=categorie

Crema solare e doposole fai da te con karitè

Basta con la pioggia! Sole, sole, sole…
La luce del sole è una valida medicina naturale: consente la presenza nel corpo della vitamina D, che ha la proprietà di fissare il calcio nelle ossa, e attiva nella pelle la produzione di sostanze ad azione immunitaria, metabolica, ormonica…

Ma, purtroppo l’esposizione troppo lunga ai raggi solari invecchia precocemente la pelle: non è proprio la cute a lesionarsi, ma il derma sottostante.

E allora? Dobbiamo per questo rinunciare ai benefici del sole e al piacere di rilassarci sotto i suoi raggi?

No, per fortuna! Basta sapere come difendere la nostra pelle: bisogna fare la cura del sole in modo graduale, non troppo a lungo con le dovute protezioni. Per affrontare serenamente le vacanze è opportuno usare, nei primi giorni di esposizione al sole, un prodotto contenente un elevato fattore di protezione. Se volete evitare i prodotti di sintesi, il burro di karitè si presenta come un’ottima protezione, in quanto crema filtrante naturale ad ampio spettro.

Se non volete scegliere uno dei tantissimi prodotti solari che si trovano in commercio, vi consigliamo alcune semplice ricette fai da te per preparare prodotti per il sole a casa:

Olio solare

pubblicità_BK30 g burro di karitè  (preferibilmente della BK perchè è biologico e puro 100%)
30 g olio di Avocado
30 g olio di Sesamo
20 g olio di oliva extra vergine

Ammorbidite a bagnomaria il burro di karitè e mescolatelo con gli oli. Questi lipidi hannouna buona dose di insaponificabili, ognuno di tipo diverso, come è normale in natura ed essi hanno le capacità naturali filtranti dando luogo a un olio piacevole ed eudermico.

N.B. Non aggiungere profumi per evitare l’eventuale rischio di fototossicità, purtroppo presente nei profumi, non sempre compatibili in presenza di sole.

Crema solare

50 g di burro di karitè (consigliato sempre della BK perchè è puro e bio, vedi formato risparmio da 250 g!)
20 g olio di soia

Ammorbidite a bagnomaria il burro di karitè puro e mescolatelo con l’olio di soia.

E’ questione di gusti personali se optate per un prodotto o per l’altro. Non dimenticate comunque, che gli oli e unguenti sono più resistenti all’acqua e quindi più protettivi in quanto aderiscono di più alla pelle rispetto alle emulsioni, che però hanno il vantaggio di non essere untuose e di dare un senso di freschezza.

Non perdere il prossimo articolo con ricette di creme doposole!

Buon estate da  Weberboristeria.it

La papaya nella cura della bellezza: ricette fai da te

Da qualche tempo, gli enzimi e le vitamine vengono usati anche in campo cosmetico. Oggi giorno nei cosmetici troviamo, in primo luogo sostanze come le vitamine E e C, il betacarotene e il selenio. Sono diffuse anche le creme anticellulite contenenti enzimi. Infatti, gli enzimi rafforzano i meccanismi di difesa della pelle e ci proteggano da molte influenze ambientali nocive.

 Ovviamente, la papaia, che è ricca di enzimi, viene utilizzata ampiamente nel campo della bellezza. Dopo un trattamento a base di enzimi della papaya, la pelle appare giovane, tonica e fresca.
Se volete divertirvi con i cosmesi fai da te, eccovi alcune ricette che potete preparare da soli anche a casa:

 MASCHERA IDRATANTE PER IL VISO
Ingredienti:
1/3 di papaia (frutto fresco e maturo)
1 cucchiaino di miele
1 tuorlo d’uovo
1 avocado
1 cucchiaino di olio di mandorle dolci

Schiacciate la polpa del frutto della papaya con la forchetta e aggiungetevi gli altri ingredienti. Mescolate tutti gli ingredienti e applicate la maschera sulla pelle pulita. Fatela agire per circa 15 minuti. Risciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Questa maschera contiene molta papaina e funziona davvero!

 Ricetta “rustica”

Se non avete difficoltà a trovare delle papaie verdi o semimature, potete anche incidere il frutto e massaggiarvi il viso con il latice bianco proprio come facevano secoli fa le belle donne dei mari del sud per detergersi.

 MASCHERA ESOTICA PER UNA PELLE MORBIDISSIMA
Ingredienti:
1 papaya
2 cucchiaini di olio di avocado (o avocado fresco)

Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere una pasta morbida. Applicatela, quindi, sul viso pulito, fatela agire per 30 minuti poi risciacquate.

Non dimenticatevi che è importante anche prendere la papaya per uso interno. È efficace tanto quanto qualunque detergente per il corpo! Sopratutto se ti senti spesso stanco, stressato, se la tua pelle è più opaca, concediti una bustina di papa.ya fermentata Zuccari!

papaya zuccariIn una bustina di papaya interamente costituita da un estratto di polpa pura di papaya fermentata e atomizzata. La papaia contiene una notevole quantità di enzimi che sono in grado di contrastare efficacemente la formazione di radicali liberi. Il processo fermentativo a cui si sottopone rafforza ulteriormente questa sua proprietà. La papaya fermentata Zuccari in bustine da 3 grammi rappresenta un’ottima soluzione per le persone che sono spesso fuori casa e non dispongono mezzi e momenti idonei alla corretta assunzione e conservazione del frutto fresco. La posologia giornaliera di papa.ya Zuccari è di 1 bustina, da sciolgersi sotto la lingua o eventualmente in un bicchiere d’acqua secondo le preferenza.

Scriveteci le vostre ricette per i cosmesi fai da te e vi inviamo i campioncini di 2 bustine  Papa.ya Zuccari in omaggio!

Come si usa il Tea Tree oil? Ricette fai da te con l’olio dell’albero del tè!

Abbiamo già parlato dell’origine e della storia di Tea Tree oil. Ora vediamo come si usa questo olio miracoloso.

USO INTERNO di TTO:

Il Tea Tree oil è utile in tutti i casi di infezione batteriche, virali e micotiche.

Avete mai assaggiato l’olio puro di tea tree oil? Vi garantisco, ha un sapore cattivissimo. Va la pena invece inghiottirlo: è veramente efficace in caso di raffreddore!

Ecco le ricette fai da te con l’olio di tea tree oil:

in caso di raffreddore: 5 gocce tre volte al giorno dopo i pasti in un cucchiaino di miele.

mal di gola: aggiungere 4 gocce ad un po’ di acqua e fare gargarismi.

Chi non riesce proprio a bere questo olio, può prendere il tea tree oil in capsule  (della Vividus) oppure può usarlo spalmando sul corpo (occhio, ha un odore fortissimo e molto caratteristico!)

USO ESTERNO di TTO:

I campi di applicazioni dell’olio dell’albero del tè sono veramente numerosi: ferite, punture d’insetti, duroni, micosi ecc. Citiamo ora solo 2 ricette particolarmente importante per la famiglia:

Tea tree oil contro i pidocchi

I vecchi lettori conoscono già le nostre 5+1 regole per iniziare la scuola senza pidocchi…Ecco a voi un’ulteriore consiglio:
Aggiungete 15 gocce di tea tree oil ad un cucchiaio d’olio di oliva, applicate sui capelli e dopo 1 ora lavateli con Tea Tree oil shampoo. Ripetete il giorno dopo.
Se non volete provare la ricetta fatta in casa potete sempre utilizzare la lozione PIDKID a base di Tea Tree Oil.

 Crosta lattea: aggiungere 5 gocce di Tea tree oil ad un po’ di olio di oliva, applicare sul cuoio capelluto e massaggiare. Tenere lontano dagli occhi!

E voi come usate il tea tree oil? Inviateci le vostre ricette e Weberboristeria.it vi manderà campioncini gratuiti di prodotti con Tea Tree Oil!